Associazione Promozione Sociale Benevento


dom 14-02-2021 10:39:23 n.26, di Elide Apice

Le recensioni dei Lettori Itineranti: La disciplina di Penelope di Gianrico Carofiglio

Le suggestioni di Angelo Miraglia

Nei giorni scorsi ho partecipato a Pierlibro, uno scambio di libri presso le librerie indipendenti per ricordare la figura di Pierluigi Santillo.
Ho acquistato il mio libro e l'ho scambiato con un altro offerto da una lettrice, nel mio caso ho ricevuto l'ultimo libro di Carofiglio: La disciplina di Penelope. 
Ho letto in poco tempo lo scritto,  segno di una scrittura semplice e lineare che porta il lettore a seguire il percorso narrativo entrando progressivamente nella storia e nelle  vicende del protagonista che, in questo caso è una donna, già magistrato ,che per un grave fatto è uscita fuori dalla magistratura.
Anche in questo racconto  che potremo definire legal-triller, Carofiglio ci fa comprendere quanto sia importante il pensiero divergente e quanto conti in ogni attività umana la capacità, come diceva un mio vecchio docente, di vedere le cose da diverse prospettive, per cogliere un particolare che, dalla nostra prospettiva ci era sfuggito ma che era fondamentale per trovare la soluzione.
Ho apprezzato la descrizione minuziosa delle ambientazioni, e la varia umanità che nel racconto prende vita, e la lotta quotidiana con i propri "demoni" che richiama, in piccolo, immagini di Dostoevskij.
Un buon libro ,questa volta con protagonista una donna, già inserita in un luogo di potere ma che dimostra nelle pagine del racconto tratti di umanità vera.
Si cerca sempre la verità,  talvolta  si trova "una" verità , quasi sempre non la si trova e ci basta una " buona" bugia.

Categ Le recensioni dei Lettori, letto 78 volte