Associazione Promozione Sociale Benevento


sab 14-08-2021 10:06:22 n.77, di Ornella Verusio

"Suite francese" di Irene Nemirosky per le recensioni dei lettori

Il commento di Ornella Verusio

Ho letto di recente un libro a cui volevo accostarsi da tempo, come alla sua autrice:"Suite francese" di Irene Nemirosky.
Questo romanzo penso sia il più famoso della scrittrice ucraina, morta nel' 42 ad Auschwitz.
La suite, che fa pensare ad un componimento musicale, si compone di due parti ambientate durante l' occupazione tedesca di Parigi e della provincia francese.
1) parte.Il movimento collettivo degli sfollati,
che da Parigi muovono verso la provincia, alla disperata ricerca di salvezza. È un esodo doloroso e collettivo raccontato e descritto in maniera ricca, partecipata e precisa..
Nella seconda parte l' autrice racconta dell' occupazione tedesca di un paese della campagna francese. Focalizza però la sua attenzione su due donne: la madre di un soldato, dato per prigioniero e la nuora; esse dovranno ospitare un ufficiale tedesco, come del resto molte famiglie in paese.
Tra la giovane Lucille e l' ufficiale Bruno von Frank nasce un' intesa che presto diventerà amore.
Un amore soffocato dalle circostanze, ma che è emblematico di una situazione generale, perché il paese accoglierà i soldati tedeschi come uomini, mettendo da parte il loro ruolo di nemici.
Leggendo il libro mi è venuto in mente il film, molto bello, tratto da esso e che forse dava una speranza di futuro alla coppia d' innamorati protagonisti.
Nel libro il gruppo di tedeschi, richiamati alla guerra, partiranno senza promesse.
Scritto magistralmente ed accompagnato, nella mia mente, dalle immagini del film, di cui non mi sovviene il titolo né il regista, è stato una lettura significativa e piacevole, che consiglio.



Categ Le recensioni dei Lettori, letto 82 volte